Seregno - Si dimettono sei consiglieri della Lega Nord. Mariani non ha più la maggioranza

di k.ts.

A seguito della notizia divulgata da infonodo.org e dall’Espresso sui rapporti tra Simec, società controllata dalla camorra e +Energy, società di Seregno in cui compaiono come soci il cavalier Mario Barzaghi, patron dell’Effebiquattro, il sindaco di Seregno Giacinto Mariani e il capitano dei carabinieri Luigi Spenga si sono dimessi sei consiglieri comunali della Lega Nord.

I sei consiglieri della Lega - Luca Talice, Andrea Colombo, Marco Dell’Orto, Mario Gerosa, Alex Paro e Claudio Tono - hanno rassegnato le proprie dimissioni all’ufficio protocollo in tarda mattinata.

Con l’uscita dei sei consiglieri viene a mancare la maggioranza al sindaco Giacinto Mariani che da parte sua non ha voluto commentare le notizie riguardanti il suo coinvolgimento nella società +Energy e ha solo affermato: “É gente che mi vuole male”.

Visti i problemi riscontrati qualche settimana fa nel trovare un sostituto alla dimissionaria Federica Forcolin eletta con la Lega e passata poi con gli Indipendenti per Seregno, è molto improbabile che si riescano a trovare i sostituti anche per i sei consiglieri dimissionari.

Commenti

Il Consiglio Comunale di Seregno verso lo scioglimento

E’ di queste ore l’annuncio che sei consiglieri della Lega hanno rassegnato le dimissioni. Si va dunque verso il probabile scioglimento del Consiglio Comunale di Seregno. Le dimissioni derivano dalla insostenibilità della situazione che si è venuta a creare a partire dalla vicenda di Piazza Risorgimento e dal PGT e dai sospetti di interessi economici connessi proprio al PGT riguardanti il Sindaco di Seregno.
L’inchiesta dell’Espresso di questa settimana (si veda www.infonodo.org ) non ha fatto altro che togliere l’ultimo puntello.
Il probabile scioglimento del Consiglio Comunale non comporterà l’immediato svolgimento delle elezioni che invece avverrà nel corso della primavera del 2014.
Questo potrebbe dar modo alla Lega di rifarsi una verginità ed all’intera maggioranza uscente di far approvare il PGT (da essa redatto) dal Commissario prefettizio che verrà nominato senza pagarne il dazio e senza discussione da parte del Consiglio Comunale i cui consiglieri decadono.
Ma c’è anche l’opportunità, per la sinistra, di contribuire al cambiamento ed ottenere il mandato dei cittadini di Seregno ad amministrare questa città.

Giuseppina Minotti
(Consigliera Comunale - FDS)

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHHA AHAHAHAHAHAH

Ho letto questa mattina su "Il Cittadino" che, oltre ai 6 consiglieri (su 8 in quota Lega) che si sono dimessi, a loro si è anche aggiunto un assessore (dei 3 in quota Lega): bravi!!
Speriamo che qualcun'altro dei 2 consiglieri e dei 2 assessori rimanenti segua il vostro esempio di trasparenza ed onestà!
Di fronte a fatti così gravi (cortocircuito fra rappresentanti della politica, degli industriali e delle Forze dell'ordine che entrano in contatto, ed in affari, con la criminalità organizzata) non si può transigere ed i sani valori devono essere anteposti a qualsiasi altra cosa!

Non se ne accorgera' nessuno delle dimissioni di questi sei consiglieri completamente inesistenti per tre anni. Per non aggiungere altro sull'assessore della delega inventata at personam date le sue mediocri capacita'.

ecco uno dei tanti fenomeni capace solo di far prendere aria ai denti.. è questa la tua capacità eccelsa invece

il fenomeno che prende aria ai denti ti dice : dimmi quanti interventi hanno fatto i sei consiglieri o il numero delle delibere portate in consiglio comunale dall'eccelso assessore, e, se è superiore a 1 la prossima volta che vado a vedere il consiglio comunale mi metto la felpa con su scritto "sono un grandissimo pirla" , quindi caro anonymus, potresti vincere facile .....boggy-bongy-bomgypoooooo.....
p.s. aspetto l'elenco.

Non posso che darti ragione.... questi consiglieri non hanno mai fatto nulla in proposito, e x quanto riguarda l'assessore... beh ... ma a cosa è servito il suo assessorato ??? Infine tra questi 6 consiglieri ce ne è uno che a quanto pare è in attesa di un giudizio della magistratura riguardo ad altrettanti fatti gravi, e se condannato dovranno nascondersi x la vergogna questi leghisti da 4 soldi!

cosa c'entra l'operato dei consiglieri dimissionari?
guardiamo altri dati! risulterebbe che il sindaco mariani era socio di mario barzaghi mentre veniva presentata la prima bozza di pgt. quello in cui l'area di barzaghi (tramite immobiliare stefania) beneficiava di immense volumetrie!!!!!
il sindaco risponda se trattasi di coincidenza o meno! perche la cosa.... PUZZA !!!!
questo è il punto!

egregio Sig. Anonymus stiamo ancora aspettando l'elenco delle delibere dei suoi sei consiglieri e del suo "eccelso" assessore .....boggy-bongy-bomgypoooooo.....

lasciamo stare il bonghy bongy booo e parliamo della torre di 65 metri della prima bozza di pgt!
sottolineo SESSANTACINQUE METRI!
concessa oltre a un'infinita aggiuntiva di metri cubi sull'area dell'immobiliare stefania, riconducibile alla famiglia barzaghi, socio del sindaco mariani!
eh??????
Vogliamo parlare di questo o "qualcuno" in questo blog fa di tutto per sviare l'attenzione dal punto cardine?
eh??????

solo 65 metri? suvvia cosa saranno mai qualche torre di una ventina di piani..

Lasciamo che la magistratura accerti i fatti.... poi se ne parla.... e si giudica. Nessuno può ora giudicare in assenza di fatti o di prove a riguardo. Fatto sta che cmq il governo di questa città è stato lasciato alla deriva da questa maggioranza di incompetenti, compresi questi fenomeni che si son dimessi senza prima aver fatto nulla e sottolineo NULLA che porti a queste conclusioni. Sono in attesa anche io di sapere che hanno portato questi genialoidi in consiglio comunale da anni, perchè questo sindaco c'è da anni insieme con questa manica di incompetenti che ci sta governando fino ad ora.... L'opposizione poi non ne parliamo ... è meglio.

ben venga l'intervento della magistratura. non subito. subitissimo!

Purtroppo in questa triste vicenda dove il sospetto di interessi personali e' forte troviamo anche il capitano dei carabinieri di Seregno il che per me e' ancora piu' grave del coinvolgimento del sindaco.
A che titolo partecipava in questa "joint venture" affaristica con adiacenze mafiose?!?
Perche' nascondersi, anche lui, dietro il filtro della fiduciaria se era tutto limpido e pulito???
Che pena!!!

si scrive ad personam (latino)

Il consigliere a cui ti riferivi è stato totalmente assolto dalla magistratura perché il fatto non sussiste e questo significa che ciò di cui era accusato non è mai avvenuto, è stata tutta una macchinazione di loschi figuri dediti al malaffare il cui unico obiettivo era guadagnare denaro dalla cementificazione di Seregno: chiedi scusa stupido pirla!!

Caro il mio genio, la magistratura è arrivata o no? ti sei accorto adesso con un ritardo di più di quattro anni? Vergognati per quello che hai scritto se hai un po’ di dignità

Qualcuno di questi commentatori dovrebbe avere la dignità di chiedere scusa

facebooktwitterScribd

Abbonamento a Scambia informazioni

Semi Kattivi

Costruiamo il network

Hai un blog personale,
gestisci un sito di informazione territoriale?
Contatta la redazione e costruisci con noi
un Network indipendente di informazioni.

Leggi tutto »

Pubblica anche tu su infonodo.org!

Pubblica su Infonodo il tuo articolo.

Scopri come partecipare »