Monza - Il Gran Premio della legalità e della discontinuità

comunicato Stampa de L’Osservatorio Antimafie di Monza e Brianza
 
COMUNE DI MONZA: “CORRI IL GRAN PREMIO DELLA LEGALITA’ E DELLA DISCONTINUITA’”

Un pò per opportunità davanti alla crisi, un pò per le inchieste che hanno travolto i massimi vertici dell’ACI e della SIAS (gestori dell’Autodromo di Monza) ed essendoci in programma il prossimo Gran Premio di Formula 1, chiediamo alla amministrazione di Monza di rompere col passato.
Cioè di non accettare i biglietti omaggio di entrata nei giorni del GP per manifestare con piccoli ma significativi atti la rottura con la vecchia amministrazione e con i vertici di SIAS.

Inoltre chiediamo che per i giorni del GP. siano allertare e mobilitate la Polizia Locale e la Guardia di Finanza per contrastare il fenomeno del bagarinaggio che è gestito solitamente dai “soldati” di camorra e ndrangheta; contrastare i fenomeni degli ambulanti non autorizzati che vendono  merce  contraffatta e per monitorare i contratti di lavoro e la sicurezza in essere negli stand “regolari” spesso fuori norma e con lavoratori in nero.

Crediamo che i tempi dell’austerità possano essere usati per ridurre spese e illegalità. Inoltre si contrasta quel sistema clientelare di uso dei biglietti “omaggio” che non si addice ad un Sindaco che ha sottoscritto un manifesto dove la legalità era al primo posto. Per questo gli chiediamo coerenza e fermezza e coraggio.
 

facebooktwitterScribd

Abbonamento a Scambia informazioni

Semi Kattivi

Costruiamo il network

Hai un blog personale,
gestisci un sito di informazione territoriale?
Contatta la redazione e costruisci con noi
un Network indipendente di informazioni.

Leggi tutto »

Pubblica anche tu su infonodo.org!

Pubblica su Infonodo il tuo articolo.

Scopri come partecipare »