Lavoro e disabili. La Prefettura di Monza «apre» tre uffici

di Riccardo Rosa da il Corriere della sera

MONZA La Prefettura di Monza si trasforma in palestra professionale per i cittadini colpiti da disabilità. Entro la fine dell’anno, gli uffici del palazzo del Governo di via Prina ospiteranno il percorso formativo di tre disabili. Il loro inserimento professionale sarà possibile grazie a un accordo quadro firmato ieri dal prefetto, Giovanna Vilasi, e dal direttore del settore Cultura della Provincia, Erminia Zoppé.

L’intesa fa parte di un più ampio progetto avviato dalla Provincia già durante la precedente amministrazione, con la collaborazione di Afol (Agenzia Formazione Orientamento e Lavoro) Monza e Brianza, mirato appunto a favorire l’integrazione socio-lavorativa di persone con disabilità: i tre tirocini in fase di avviamento prevedono un impiego con mansioni d’ufficio. «Il complesso contesto economico nel quale viviamo impone di valorizzare ogni chance di inserimento formativo per le categorie svantaggiate — ha spiegato Gigi Ponti, neopresidente di Palazzo Grossi —. Per questo è necessario sostenere e diffondere le esperienze maturate e le buone pratiche, come questa, anche con l’obiettivo di sensibilizzare la nostra comunità».

facebooktwitterScribd

Abbonamento a Scambia informazioni

Semi Kattivi

Costruiamo il network

Hai un blog personale,
gestisci un sito di informazione territoriale?
Contatta la redazione e costruisci con noi
un Network indipendente di informazioni.

Leggi tutto »

Pubblica anche tu su infonodo.org!

Pubblica su Infonodo il tuo articolo.

Scopri come partecipare »