Pedemontana condannata al risarcimento di 22 milioni

da il Corriere della sera del 09/11

MILANO Un risarcimento da 22 milioni di euro da Pedemontana spa al consorzio Pedelombarda 2, che vede capofila Impregilo. È quanto ha deciso la Quarta sezione del Consiglio di Stato sul caso della contestata aggiudicazione di alcuni appalti per la costruzione della superstrada. I giudici, confermando quanto già stabilito dal Tar, hanno condannato «Autostrada Pedemontana lombarda spa» a risarcire 21.954.366 euro più gli interessi legali al «Consorzio Pedelombarda 2». Il Consiglio di Stato ha, infatti, rigettato l’appello di Pedemontana e dell’Ati Strabag che, nel 2011, era assegnataria dell’appalto per la realizzazione del II Lotto della Pedemontana (tratte B1, B2, C e D) del valore di circa 2 miliardi di euro.

«Questa sentenza — sottolinea l’avvocato Giuseppina Incorvaia, uno dei legali di Pedelombarda 2 — è un bell’esempio dell’applicazione delle regole sulle infrastrutture strategiche che, in virtù dell’interesse nazionale alla loro realizzazione, consentono alle pubbliche amministrazioni dare esecuzione ai contratti anche in presenza di un ricorso, facendo salvo il diritto del ricorrente di vedersi comunque riconoscere il risarcimento del danno»

facebooktwitterScribd

Abbonamento a Scambia informazioni

Semi Kattivi

Costruiamo il network

Hai un blog personale,
gestisci un sito di informazione territoriale?
Contatta la redazione e costruisci con noi
un Network indipendente di informazioni.

Leggi tutto »

Pubblica anche tu su infonodo.org!

Pubblica su Infonodo il tuo articolo.

Scopri come partecipare »