Senato: sì al salva Monza. Maroni: «Bernie, firmiamo»

di Andrea Cremonesi da la Gazzetta dello Sport

Manca ancora il sì della Camera dei deputati, atteso per la prossima settimana, ma l’ostacolo principale è stato scavalcato: l’emendamento che consente la defiscalizzazione dell’investimento di Regione Lombardia sul Parco e dunque sull’autodromo di Monza, dopo essere stato approvato nel merito in commissione ha ottenuto il via libera anche dal Senato, dove la maggioranza di governo è più risicata. Con questa norma si eviterà di pagare 6-7 milioni di euro di tasse sulla somma stanziata, 20 milioni.

Era ciò che Roberto Maroni attendeva: «Una buona notizia, perché queste risorse aggiuntive consentiranno di chiudere la trattativa con Ecclestone e salvare il GP di Monza — ha detto il presidente lombardo —.Tutto questo deve essere fatto entro il GP, dunque entro i primi di settembre. Ma possiamo farcela. Domani (oggi; n.d.r.) o giovedì incontrerò il presidente Sias, Dell’Orto, e poi sentirò i sindaci di Monza e Milano».

STATO In realtà i 20 milioni non basteranno per il rinnovo visto che Ecclestone ne chiede il triplo. «Per questo — ricorda l’onorevole Rampi — ho fatto incontrare il sindaco di Monza, Scanagatti con il sottosegretario Lotti: l’obiettivo è trovare un ruolo dello Stato italiano nella gestione del GP».

facebooktwitterScribd

Abbonamento a Scambia informazioni

Semi Kattivi

Costruiamo il network

Hai un blog personale,
gestisci un sito di informazione territoriale?
Contatta la redazione e costruisci con noi
un Network indipendente di informazioni.

Leggi tutto »

Pubblica anche tu su infonodo.org!

Pubblica su Infonodo il tuo articolo.

Scopri come partecipare »